“Stand By Me” di Giuseppe Marco Albano ai David di Donatello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per la prima volta una produzione tutta materana si contenderà l’Oscar italiano, il celebre David di Donatello, il prossimo 6 maggio a Firenze. “Stand by me”, regia di Giuseppe Marco Albano, di Bernalda (Mt), alla sua terza regia dopo i fortunati “Il cappellino” e “Xie zi” è nella cinquina dei corti selezionati insieme a ‘Caffe’ Capo’ di Andrea Zaccariello con Gianni Cavina, un divertente apologo contro i pregiudizi razzisti, ‘Io sono qui’ di Mario Piredda sui soldati italiani che in Bosnia e nel Kosovo hanno subito gli effetti dall’uranio impoverito, ‘Jody delle giostre’ di Adriano Sforzi, una favola romantica ambientata nella comunita’ dei rom, ‘Salvatore’ di Bruno e Fabrizio Urso, sul dramma delle nuove disoccupazioni. Cinema dal Basso, che nel suo utlimo appuntamento ha avuto il piacere di ospitare Giuseppe Marco Albano e di proiettare i suoi precedenti lavori, oltre che di gustare un assaggio di “Stand by me”, fa il tifo per la produzione della materana Logic Film, che ha già collaborato con Albano in precedenti lavori.

Il giovane regista firma, a quattro mani con l’attore protagonista Antonio Andrisani, la sceneggiatura originale del corto, della durata di 12′ e interamente girato a Matera: una storia surreale e grottesca con un finale sorprendente.

Lo straordinario risultato, che vedrà il corto materano, interamente autoprodotto, competere con produzioni dai budget stratosferici è reso ancor più eclatante se si considera l’altissimo livello della stagione dei corti 2011, definita non a caso “eccezionale” dal Presidente della Giuria Andrea Piersanti (consigliere di amministrazione di Cinecittà holdings).

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...