Schede tecniche 20 gennaio 2012

Il mio ultimo giorno di guerra

Titolo: Il Mio Ultimo Giorno Di Guerra
Regia: Matteo Tondini
Paese: Italia
Anno: 2009
Lingua originale: Italiano/Inglese/Tedesco
Formato originale: Red One Camera
Durata: 15’41”
Soggetto, Sceneggiatura: Matteo Tondini
Fotografia: Fabio Cianchetti
Suono: Ivan Olgiati
Musica originale: Marco Tondini
Montaggio: Matteo Tondini, Luca Immesi
Cast: Ivano Marescotti, Andrea Vasumi, Anna Baldini, Luigi Bettoli

Sinossi: Il mio ultimo giorno di guerra, ambientato nella seconda guerra mondiale, racconta un singolare incontro tra un contadino romagnolo (Andrea Vasumi) e due compagini rivali, una tedesca ed una americana. Da questo scontro, si snoda poi la vicenda, incentrata sul tentativo da parte del giovane “Balduccio” di mettere pace tra i contendenti, cercando così di salvarsi la vita. Il coraggio e la genuinità del giovane, porteranno a situazioni ironiche e paradossali che analizzano il tragico mondo della guerra in un’ottica innovativa e profonda. Si susseguono colpi di scena, tentativi di fuga, scambi di cibo e un fatale incontro risolutore con una giovane ragazza. Tutto questo si scopre poi essere il racconto di un anziano contadino (Ivano Marescotti), intento a narrare il suo insolito aneddoto al piccolo nipote che, rapito dalle semplici parole del nonno, ascolta il racconto del suo “primo e ultimo giorno di guerra”. Il bambino però non può sapere che le parole del nonno nascondono una dolorosa verità.

Figli della crisi

Titolo: Figli Della Crisi
Regia: Gabriele Scotti
Paese: Italia
Anno: 2009
Lingua originale: Italiano
Formato originale: HD
Durata: 10′
Soggetto, Sceneggiatura: Gabriele Scotti
Fotografia: Matteo De Martini
Suono: Ugo Cavallo
Musica originale: Fabrizio Campanelli
Montaggio: Tommaso Bianchi, Silvia Sartori
Cast: Anna Della Rosa, Matteo Intorre, Maddalena Gessi

Sinossi: Una giovane madre che non si arrende e il suo bambino. Una piccola storia ironica ispirata a questo periodo di crisi e contro la crisi, raccontata con sorriso e musica.

Corti

Titolo: Corti
Regia: Angelo Cretella
Paese: Italia
Anno: 2011
Lingua originale: Italiano
Formato originale: HD
Durata: 22’48”
Soggetto: Giusi Marchetta
Sceneggiatura: Angelo Cretella, Giusi Marchetta, Massimiliano Virgilio
Fotografia: Alessandro Lanciato
Suono: Fabio Sorrentino
Musica originale: Luigi Rubino
Montaggio: Gastone Ferrante
Cast: Leo Gullotta, Francesco Esposito, Ernesto Cunto, Ciro D’Errico, Peppe Miale

Sinossi: La vecchia barberia e la compagnia dell’amico Santulli sono tutto ciò che resta a Michele, barbiere di un piccolo paese di provincia. La sua pacata esistenza pero’ viene turbata dal figlio che vuole a tutti i costi fargli vendere la barberia. A sconvolgere la situazione arriva Mimmo, un bimbo di 8 anni che vuole farsi tagliare sempre i capelli corti, anzi cortissimi.

il trailer

Vagina

Titolo: Vagina
Regia: Alessandro Porzio
Paese: Italia
Anno: 2010
Lingua originale: Italiano
Formato originale: HDV Pro
Durata: 17’59”
Soggetto, Sceneggiatura: Alessandro Porzio
Fotografia: Dario Di Mella
Suono: Claudio Bagni
Musica originale: Stefano Ottomano
Montaggio: Daniel Buwok
Cast: Mariaclaudia Moretti, Apollonia Bellino, Ilda Rosati

Sinossi: Tre donne di diverso ceto sociale e culturale si incontrano in una sala d’attesa di un ginecologo all’interno di una clinica privata. Sono gli inizi degli anni 60. Un incontro come tutti gli altri, questo tra le tre donne. Un diverso modo di dialogare, guardare la vita, viverla e lo straordinario dono di possedere una Vagina. “Chi non ne ha una non può capire”.
L’amore, l’odio, il vero privilegio di racchiudere in loro una sensibilità che gli uomini invidiano. In contrapposizione con un mondo visto al maschile, una distruzione di una dea inarrivabile, la donna. Con i loro modi, le loro parole, i loro difetti ed i loro pregi. Marta soffre di una gravidanza isterica e per questo vuole ammazzarsi. Camilla è allergica a quasi tutto quello che la circonda. Roberta sta per entrare in menopausa e nutre un forte senso di colpa. Le donne di “Vagina”possiedono un istinto meraviglioso. Hanno la capacità di intuire tutto, tranne l’ovvio.

Il trailer

20 sigarette

Titolo: Venti Sigarette
Regia: Aureliano Amadei
Paese: Italia
Anno: 2010
Lingua originale: Italiano
Durata: 94′
Soggetto: Aureliano Amadei
Sceneggiatura: Aureliano Amadei, Francesco Trento, Volfango De Biasi
Fotografia: Vittorio Omodei Zorini
Montaggio: Alessio Doglione
Scenografia: Massimo Santomarco
Costumi: Catia Dottori
Colonna Sonora: Louis Siciliano
Produzione: R&C Produzioni
Distribuzione: Cinecità Luce
Cast: Vinicio Marchioni, Carolina Crescentini, Giorgio Colangeli, Orsetta De Rossi

Sinossi: Tratto dall’omonimo libro scritto dallo stesso Aureliano Amadei e prodotto dalla R&C Produzioni di Tilde Corsi e Gianni Romoli, “20 sigarette” ripercorre la strage di Nassirya attraverso gli occhi dello stesso Amadei, unico sopravvissuto all’attentato in cui morirono 19 italiani. Non un oggettivo e scarno resoconto dei fatti, dunque, ma un punto di vista soggettivo sull’accaduto: Venti Sigarette esprime lo sguardo di un io sul mondo e non riprende solo gli avvenimenti di quei tragici giorni ma racconta con una vena di ironia la famiglia, gli amori, l’intimità e le difficoltà di un ragazzo qualunque precipitato in quell’inferno di proiettili e sangue che è la guerra. Il film ha vinto la sezione Controcampo Italiano della 67ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nella quale si è aggiudicato anche la menzione speciale per l’attore protagonista Vinicio Marchioni, 4 David di Donatello e 2 Nastri D’Argento.

Il trailer

Beket

Titolo: Beket
Regia: Davide Manuli
Paese: Italia
Anno: 2009
Lingua originale: Italiano
Durata: 80′
Formato: 35 mm. B/N
Sonoro: Dolby SR
Soggetto, Sceneggiatura: Davide Manuli
Fotografia: Tarek Ben Abdallah
Montaggio: Rosella Mocci
Scenografia: Mario Courrier
Costumi: Valentina Stefani
Suono: Marco Fiumara
Missaggio: Fabio Cerretti per Studio 16
Visual Effect: Fulvio Sturniolo per Automa Studio
Disegno locandina: Gianluca Sigurani
Grafica: Antonio Covato
Produzione: Bruno Tribbioli, Alessandro Bonifazi, Davide Manuli con il contributo di Provincia Medio Campidano , Unione dei Comuni “Alta Gallura” , Delphina Hotels & Resorts
Cocoon Art , Gianluca Vassallo
Musiche originali: Miss Kittin’ & The Hacker, Roberto “Freak” Antoni, Alessandra Mostacci, Stefano Ianne, Massimiliano Cigala, Marco Saveriano
Cast: Luciano Curreli, Jerome Duranteau, Fabrizio Gifuni, Roberto “Freak” Antoni, con l’amichevole partecipazione di Paolo Rossi, con il campione di boxe Simone Maludrottu, Simona Caramelli, Letizia Filippi

Sinossi: Freak e Jajà, come Vladimiro e Estragone, si trovano in una terra di nessuno, senza data né tempo. La terra non è più abitata dagli uomini, solo qualche strano personaggio sopravvissuto appare di tanto in tanto. I due protagonisti si incontrano ad una fermata del bus in mezzo al nulla, senza conoscersi. Il bus arriva, ma non si ferma. Era il bus che portava a Godot, il Dio che si è manifestato al di là della montagna sotto forma di sonorità musicale. Avendo perso il bus, Freak e Jajà decidono allora di andare a cercarlo a piedi. Iniziano così un viaggio che farà loro incontrare i bizzarri personaggi che abitano questa landa desolata.

Il trailer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...