La lolita di Kubrick compie 50 anni

“Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un breve viaggio di tre passi sul palato per andare a bussare, al terzo, contro i denti. Lo-li-ta. Era Lo, null’altro che Lo, al mattino, diritta nella sua statura di un metro e cinquantotto, con un calzino soltanto. Era Lola in pantaloni. Era Dolly a scuola. Era Dolores sulla linea punteggiata dei documenti. Ma nelle mie braccia fu sempre Lolita.”

Vladimir Nabakov

ImmagineBisogna essere Stanley Kubrick, per fare un film come Lolita cinquanta anni fa. Avere delicatezza e sensibilita’ capaci di toccare un tema cosi’ forte, come la pedofilia, senza volgarita’, ma senza rinunciare anche a una legittima e necessaria morbosita’ piena di erotismo. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Vladimir Nabokov, autore anche della sceneggiatura, usci’ comunque con difficolta’, esattamente il 13 giugno 1962 e con il divieto ai 18 anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...