IV Festival di Cinema Indipendente di Caserta

1

 

Il prossimo 31 Maggio si alza il sipario sulla IV edizione del Festival di Cinema Indipendente di Caserta, l’attesissimo, consueto appuntamento annuale ideato dal collettivo di cineaste casertane Cinema dal Basso.

“Non lasciateci morire” è il titolo della campagna promozionale ideata per promuovere la kermesse di tre giorni (31 Maggio – 2 Giugno) che porterà nella nostra città il meglio del cinema indipendente di tutto il mondo. Un invito provocatorio e originale quello lanciato dagli scatti della fotografa Alessandra Di Bianco, che ritraggono i più celebri personaggi del cinema di tutti i tempi sull’orlo della morte artistica, minacciati dalla depressione, dalla noia e dai pericoli di un mondo esterno al cinema. Un cinema in crisi, che rischia il collasso sotto il peso di un malessere economico e culturale, che se minaccia i “grandi” distrugge letteralmente i piccoli, gli indipendenti: quelli che, da sempre, rappresentano la linfa vitale, la fonte di idee originali, lo sforzo creativo massimo del cinema che più amiamo e a cui spesso i classici circuiti cinematografici e distributivi sbattono le porte in faccia. In un’era dominata dalla ricezione passiva assicurata dai multisala e dal vuoto assicurato dalle istituzioni, Cinema dal Basso continua a puntare su un’offerta di qualità e sull’invito a un più attivo confronto con la settima arte che non deluderà quanti vorranno sostenere l’iniziativa, non lasciarla morire.

Appuntamento dunque al 31 Maggio, quando si accenderanno le luci sulla IV edizione del Festival diretto da Giusi Ricciato: un’intensa maratona di 3 giorni che ospiterà, fin dal mattino, cortometraggi, lungometraggi, documentari e film d’animazione accuratamente scelti tra le circa 300 opere giunte alla giuria di selezione del festival, realizzata grazie alla collaborazione artistica di Francesco Massarelli e ospitata nell’amichevole e suggestiva cornice del Teatro Civico 14, da sempre in prima linea nel promuovere le più interessanti iniziative artistiche del territorio. Reduci dai successi della scorsa edizione e da mesi di selezione e studio delle migliori opere filmiche dei più prestigiosi festival italiani ed europei, le organizzatrici della manifestazione, Novella Morrone, Valentina Sanseverino e Ilaria Delli Paoli, si preparano ad animare di nuovo la scena culturale casertana con una tre giorni ricca di novità, che trasformerà la nostra città nella vetrina privilegiata di un cinema di qualità, appassionato, originale, lontano dai canali mainstream, che difficilmente vedrete altrove e tra le cui firme si nascondono i grandi nomi del cinema di domani.

cdbTra le novità di quest anno l’omaggio al cinema orientale, ingiustamente sottovalutato e quasi assente nelle programmazioni delle sale italiane, e quello a Michelle Willliams, interprete di alcune delle pagine più interessanti del cinema controcorrente contemporaneo.

Tra le opere più interessanti ospiti alla manifestazione segnaliamo “Matilde” di Vito Palmieri: interamente interpretato da attori sordi e vincitore del Rome Independent Film Festival, del Festival del Cinema Europeo di Lecce e in concorso alla Berlinale e al Toronto Film Festival; “L’Uomo Doppio” di Cosimo Terlizzi – che sarà in collegamento con noi via skype per presentarci la sua opera – e “Terramatta” di Costanza Quatriglio, casi cinematografici dell’anno e significativi esperimenti produttivi. Saranno presenti in sala il regista Enrico Iannaccone, a presentare il suo corto, “L’esecuzione”, vincitore della scorsa edizione del Milano Film Festival e dei David di Donatello 2013, la regista Maria Di Razza, autrice di “Forbici” realizzato nell’ambito del progetto “Oggi insieme domani anche”, un docufilm-inchiesta sull’amore oggi, promosso dalla MarechiaroFilm e Mario Balsamo, autore del docu-film “Noi Non siamo Come James Bond” vincitore del Torino Film Festival 2012, incontro realizzato in collaborazione con la rete degli spettatori. Ospite d’eccezione il compositore e liutista olandese Jozef Van Wissem, autore della colonna sonora dell’ultimo film di Jim Jarmush, che ci racconterà la sua esperienza sul set di “Only Lovers Left Alive” e si esibirà live la sera stessa presso il Jarmush Club, dove si concluderanno tutte le serate della kermesse con ingresso ai concerti a prezzo ridotto per i possessori del biglietto del festival.

Ufficio stampa e comunicazione: Valentina Sanseverino     
Progetto grafico: Novella Morrone
Web: www.cinemadalbasso.wordpress.com
Fb: Cinema dal Basso
Mail: cinemadalbasso@gmail.com

 

I FILM DEL FESTIVAL

2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 11vero

 

12 13 14 15 16 17

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...